Regione Lombardia

Area pari opportunità - uffici

Ultima modifica 13 marzo 2017

Si parla sempre più spesso di Pari Opportunità ma spesso se ne ignora il significato e i contenuti. Le Pari Opportunità sono state inventate per equiparare politicamente e socialmente le donne agli uomini. Purtroppo il cammino per la reale parità è molto complesso, ancor oggi influenzato da arcaici pregiudizi e da nuovi condizionamenti. Così risulta sempre più difficile, nella nostra società, applicare con metodologia le Pari Opportunità lasciando questo compito a una serie di leggi e norme varie piuttosto che a un fattore culturale. In Europa le donne sono in maggior numero rispetto agli uomini, esprimono di conseguenza un potenziale nascosto di idee, creatività, innovazioni. L’istituzione delle Pari Opportunità rappresenta una garanzia a tutela dei diritti della donna, un costante lavoro di applicazione delle norme che regolano la parità e una serie di iniziative e attività tese a far emergere e considerare le reali Pari Opportunità tra uomo e donna.

Che cos'è il Comitato Unico di Garanzia

Il "Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere dei lavoratori e contro le discriminazioni" è un organismo che propone un ulteriore rafforzamento delle misure tese a garantire la tutela delle pari opportunità e del benessere lavorativo.
La costituzione del Comitato Unico di Garanzia è prevista dall’articolo 21 della Legge n. 183 del 4 novembre 2010, e il Comitato unifica in un solo organismo le competenze del Comitato per le Pari Opportunità e del Comitato Paritetico sul Fenomeno del Mobbing.

Come funziona

Il CUG è composto in modo paritetico da dipendenti dell'amministrazione e dalle organizzazioni sindacali più rappresentative a livello di ente.
La costituzione del CUG rappresenta un adempimento obbligatorio per le pubbliche amministrazioni, che recepisce i princìpi enunciati dalla legislazione comunitaria circa l’ampliamento delle garanzie da rivolgere oltre che alle discriminazioni legate al genere, anche a ogni altra forma di discriminazione, diretta o indiretta, che possa discendere dai diversi fattori di rischio legate alle condizioni di lavoro.
Il CUG è titolare di importanti funzioni di ricerca, proposta e verifica nella valorizzazione del benessere sui luoghi di lavoro, nelle attività volte a favorire le pari opportunità fra donne e uomini, nella repressione di fenomeni di emarginazione o svalutazione dell'attività dei lavoratori.

 

 osservatorio donna

 madre segreta

 politiche in genere

 


 

Avviso di interpello

Allegato 151.00 KB formato pdf
Scarica

Delibera giunta

Allegato 464.00 KB formato pdf
Scarica